Cosa facciamo

Nel mondo globalizzato di oggi, uno dei problemi maggiori che la società deve affrontare è quello della lotta ai cambiamenti climatici. Di questo tema si parla già da tempo ed è così che nel 1997 (in vigore però dal 2005) venne sottoscritto il Protocollo di Kyoto, probabilmente uno dei più importanti trattati in materia ambientale.

La volontà della società nel contrastare gli effetti negativi che ne scaturiscono da questo processo, viene confermata attraverso una politica ambientale affiancata dalla realizzazione di diverse attività:

  • partecipazione al programma Airport Carbon Acccreditation
  • incremento della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
  • continua ricerca di soluzioni volte al miglioramento dell'efficientamento energetico degli impianti
  • realizzazione di edifici certificati secondo lo standard LEED
  • approvvigionamento di energia elettrica "green"
  • promozione di comportamenti ambientalmente sostenibili

La sensibilità verso le tematiche ambientali è ancor più sottolineata dall'impegno dell’aeroporto di Venezia nel raggiungere le zero emissioni di CO2 entro il 2030. Difatti, nel corso del 29° Congresso annuale e dell’Assemblea generale di ACI Europe tenutosi a Cipro a Giugno 2019, l’Amministratore Delegato del Gruppo SAVE ha firmato il Commitment per “NetZero2050”. La Roadmap siglata per raggiungere tale importante obiettivo mostra come l'abbandono dell'utilizzo dei combustibili fossili e l'applicazione di tecnologie innovative "green" siano passi importanti da intraprendere.

L'importanza della gestione delle risorse energetiche viene accentuata anche attraverso il mantenimento del Sistema di Gestione dell'Energia che risulta certificato secondo la norma ISO 50001:2018 implementato attorno alla politica energetica della società.

 

Airport Carbon Accreditation >